Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Profilo twitter Profilo Facebook

Recensione di “E’ una vita che ti aspetto” di Fabio Volo

Pubblicato il: 28 gennaio 2011 | Commenti 0

e-una-vita-che-ti-aspetto-fabio-volo

“Passiamo tutta la nostra vita a cercare l’amore: prima quello dei nostri genitori, poi quello degli amici infine quello di un compagno di vita con cui condividere la nostra strada.”… ho partorito questo pensiero una sera in cui facevo fatica ad addormentarmi e la mia mente ha iniziato a vagare verso mete a me ignote e credo che sia adatto a introdurre il libro che voglio consigliarvi oggi.

Tutti ormai sappiamo quanto Fabio Volo sia una personalità eclettica che con facilità passa dalla radio al cinema dalla scrittura alla regia. I suoi libri potrebbero sembrare banali o scontati, da non far rientrare nella Letteratura, ma egli ha il pregio di scrivere in uno stile semplice e diretto, raccontando emozioni e situazioni in cui tutti noi possiamo ritrovarci quotidianamente.

Il protagonista, Francesco, parla in prima persona della propria vita, che passa davanti a lui senza essere vissuta: lui ama tantissimo suo padre ma non riesce a instaurare un rapporto di complicità e fiducia con lui, vorrebbe smettere di fumare ma continua a farsi le canne, vorrebbe innamorarsi ma usa solo il corpo delle donne. Proprio quando si accorge di aver toccato il fondo capisce che non è giusto lamentarsi e compiangersi. Allora, con forza e coraggio, ci accompagna alla scoperta delle sue emozioni e delle sue dipendenze: le analizza e le sconfigge. Francesco vuole cercare la propria strada e la propria serenità, con se stesso e con gli altri. Si interroga, si pone continuamente domande ma le acque della sua vita vengono mosse da una donna che, con i suoi pregi e i suoi difetti, riesce a fargli provare emozioni vere, a fargli vibrare l’anima.

Francesco, forse, non sa amare ma insieme a lei riesce a essere se stesso, si spoglia della sua maschera. I suoi gesti e le sue parole sono semplici ma bellissimi: capisce che è importante sentire vicino il calore della persona amata.

Lei lo prende per mano, come un bambino, e lo accompagna lungo la strada della vita: Francesco la ha aspettata per tutta la sua vita ma ora si lascia guidare e chiude gli occhi lungo il tragitto.

Credo che questo libro possa essere un monito, una guida per tutte le persone che non credono più nella vita e nell’amore e si lasciano scivolare addosso le emozioni senza viverle: Fabio Volo ci spinge e ci indica la strada per non demordere. Proprio quando crediamo di aver toccato il fondo, di non poter ricevere più nulla nella vita, la vita stessa ci sorprende e ci sconvolge!

Tu sei tutto ciò che prima

non sono mai riuscito a dire,

ma riuscito a vedere, fare, capire.

Finalmente sei qui… ho aspettato tanto.

Ci vediamo stasera.

Fabio Volo

 

 

 

*Approfitta dello sconto Amazon e acquista la tua copia qui*

buzzoole code