Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Profilo twitter Profilo Facebook

20 libri da leggere durante l’adolescenza

Pubblicato il: 11 ottobre 2016 | Commenti 0

Quali sono i migliori libri da leggere durante l’adolescenza? Stilare un elenco è un’impresa ardua, ma ci proviamo…

L’adolescenza è quel periodo meraviglioso e terribile allo stesso tempo, in cui tutto cambia: il corpo, gli amici, la mente, gli interessi…

Guardando indietro c’è chi vorrebbe riviverla e chi scapperebbe a gambe levate. La mia adolescenza è stata caratterizzata da mille cambiamenti e da una solida certezza: l’amore per i libri. Quello non è variato, ho solo imparato a leggere più velocemente e a divorare pagine su pagine. È infatti durante il periodo adolescenziale che ho letto i libri che ancora sono tra i miei preferiti (e che consiglio a destra e a manca).

Se ripenso ai libri letti durante l’adolescenza, quelli consigliati dalla scuola, sono sicuramente stati i meno interessanti… perché i programmi scolastici sono sempre meno aggiornati sulla vita degli studenti, perché i classici della nostra adolescenza forse non sono adatti ai ragazzi di oggi. Non perdere la curiosità verso la lettura durante l’adolescenza è, invece, importante: i libri sono un rifugio, nei libri ci si può riconoscere, tra le pagine troviamo insegnamenti interessanti e soluzioni a problemi comuni, coi libri sviluppiamo la fantasia e grazie ad essi impariamo a scrivere meglio.

Ho provato comunque a fare un bell’elenco dei 20 libri da leggere durante l’adolescenza… eccolo di seguito.

Sessanta Racconti, Dino Buzzati (Mondadori) – perché i racconti sono i più facili da approcciare, sono brevi, ne vedi la fine, e Buzzati ha una scrittura che catturerebbe chiunque, anche il lettore più pigro.

La compagnia dei celestini, Stefano Benni (Feltrinelli) – l’interminabile lotta tra bene e male raccontata con l’ironia pungente della penna di Benni.

libri per adolescenti

Nel mare ci sono i coccodrilli (Storia vera di Enaiatollah Akbari), Fabio Geda (Baldini&Castoldi) – ci sono bambini che crescono da soli, in fretta e si trovano a percorrere un viaggio difficile, tra Afghanistan, Iran, Grecia, Turchia e Italia.

Il giovane Holden, J. D. Salinger (Einaudi) – il classico dei classici per gli adolescenti, le avventure di un adolescente che scappa dal collegio per tornare a New York, la sua città natale.

La storia infinita, Michael Ende (TEA) – è un po’ vecchiotto, lo so, ma ha incantato generazioni di lettori e in fondo rispecchia un po’ il mondo adolescenziale: si affronta goffi e confusi, non si sa bene che direzione prendere e ci si misura con un mai sentito “fa’ ciò che vuoi”.

Mio fratello rincorre i dinosauri, Giacomo Mazzariol (Einaudi) – quasi tutti i bambini sognano un fratellino con cui giocare e quando arriva potrebbe essere diverso dalle aspettative. Giacomo racconta la sua vita quotidiana con il fratellino affetto da sindrome di down, tanto atteso e che gli ha cambiato la vita.

Wonder, R. J. Palacio (Giunti) – per trovare il proprio posto nel mondo ci vuole coraggio, molto coraggio, soprattutto se si è affetti da sindrome di Treacher-Collins e si è costretti ad affrontare la quotidianità con una terribile deformazione facciale. In questo libro, grazie al protagonista, si impara qualcosa di più sulla gentilezza.

Cercando Alaska, John Green (Rizzoli) – il sedicenne Miles Halter abbandona la sua vita noiosa per andare alla ricerca di se stesso, percorrere nuove strade e vivere esperienze uniche. Per questo decide di andare a studiare in Alabama, dove avrà a che fare con un nuovo compagno di stanza e nuovi amici.

libri per adolescenti

Per questo mi chiamo Giovanni, Luigi Garlando (Rizzoli) – perché la mafia si nasconde anche nelle piccole cose di ogni giorno, nelle ingiustizie su cui si chiude un occhio, nelle cose non dette.

Il sentiero dei nidi di ragno, Italo Calvino (Einaudi) – un autore che ho amato molto e che continuo ad amare. In questo libro racconta il periodo della Resistenza e la storia di un bambino, che è troppo grande per giocare con i coetanei e troppo piccolo per aiutare i grandi.

La città dei libri sognanti, Walter Moers (Salani) – «Questa è la storia di un luogo in cui leggere è ancora un’avventura. Un luogo dove, a leggere, si rischia d’impazzire. Dove i libri possono ferire, avvelenare e perfino uccidere. Solo chi, pur di leggere, sia veramente disposto a correre simili rischi, solo chi sia pronto a giocarsi la pelle pur di conoscere la mia storia, mi segua e volti la pagina».

Nel mio elenco di libri da leggere durante l’adolescenza, ce ne sono alcuni più adatti ai ragazzi più grandi.

Tutto per una ragazza, Nick Hornby (Guanda) – cosa succede nella testa di un ragazzo di sedici anni? Come affronta le difficoltà? E com’è la vita della giovanissima madre che vede un po’ ripetersi la storia?

Il signore delle mosche, William Golding (Mondadori) – cosa succede ad un gruppo di ragazzi intenti a ricreare una società democratica su un’isola tropicale isolata?

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte, Mark Haddon (Einaudi) – il protagonista del romanzo è Christopher, ragazzo di 15 anni affetto da autismo con un difficile rapporto con il padre. Dopo un evento traumatico come la morte del cane inizia ad indagare sulla sua vita, sui vicini e sulla madre morta…

libri per adolescenti

Persepolis, Marjan Satrapi (Rizzoli) – un fumetto in bianco e nero, che non è un semplice fumetto, ma la storia vera dell’autrice che si trova costretta ad abbandonare l’Iran, il suo paese, per conoscere la libertà.

Hunger Games. La trilogia, Suzanne Collins (Mondadori) – una trilogia che ho letto a trent’anni, ma che credo sia ottima per i ragazzi e le ragazze di oggi, perché non si finisce mai d’imparare che la libertà è la cosa più importante.

Molto forte, incredibilmente vicino, Jonathan Safran Foer (Guanda) – la perdita, il lutto, il dolore. Come affronta un ragazzino di 9 anni la perdita del padre, in un evento tragico come l’attentato alle Torri Gemelle? Foer ci racconta la forza e la fantasia di un adolescente, in questo romanzo che fa sorridere, piangere e riflettere.

Malcom, James Purdy (MinimumFax) – un romanzo originale, la storia buffa e divertente di un quattordicenne di una bellezza rara, rimasto solo al mondo in un contesto davvero anomalo per un adolescente.

libri da leggere durante l'adolescenza

Kobane Calling, Zerocalcare (Bao) – una graphic novel che affronta un pezzo di storia contemporanea e la resistenza di Kobane, città che ha tenuto testa all’Isis; per conoscere qualcosa di più di quella Siria di ci parlano spesso i telegiornali.

Lessico Famigliare, Natalia Ginzburg (Einadi) – la famiglia può essere sparsa ovunque nel mondo, ma basta una parola per riunirla e far rivivere ai suoi membri i momenti passati insieme.

buzzoole code